fai-da-te

Sempre più spesso estetiste ed imprenditori, durante le loro considerazioni, ci confessano di trovarsi di fronte a questo bivio:

“Sto valutando se aprire un centro estetico per conto mio, oppure affiliarmi ad un Franchising”

Dovresti porti anche tu lo stesso quesito se stai valutando di iniziare la carriera da imprenditore in estetica.

Purtroppo, nella stragrande maggioranza dei casi, mancano le giuste informazioni e le necessarie considerazioni per poter prendere una decisione oggettiva.

Ecco perché ho deciso di trattare l’argomento; per farti guardare in faccia la realtà.

Verifica seriamente le tue competenze e fai una analisi approfondita per evitare di arrivare a conclusioni affrettate ed improvvisate.

Lo ripeto ormai da tempo : il mercato di oggi non fa sconti a nessuno.

Partiamo dalla definizione di Franchising che puoi approfondire qui :

“Il franchising, o affiliazione commerciale, è una formula di collaborazione tra imprenditori per la produzione o distribuzione di servizi e/o beni, indicata per chi vuole avviare una nuova impresa, ma non vuole partire da zero, e preferisce affiliare la propria impresa ad un marchio già affermato. … “E’ il contratto fra due soggetti giuridici, economicamente e giuridicamente indipendenti, in base al quale una parte (Affiliante) concede la disponibilità all’altra (Affiliato), verso corrispettivo, di un insieme di diritti di proprietà industriale o intellettuale relativi a

  • Marchi
  • denominazioni commerciali
  • insegne
  • modelli di utilità
  • disegni
  • diritti d’autore
  • know how
  • brevetti
  • assistenza o consulenza tecnica e commerciale

inserendo l’Affiliato in un sistema costituito da una pluralità di Affiliati distribuiti sul territorio, allo scopo di commercializzare determinati beni o servizi”.

Se vuoi quindi avviare una tua attività imprenditoriale (in qualsiasi settore merceologico), puoi scegliere la strada del fai-da-te oppure decidere di affiliarti ad uno dei marchi in franchising che sono già attivi in quel settore.

Se sei un’estetista è probabile che, essendo brava-abile-esperta nel tuo lavoro, tu sia convinta di essere già in possesso di tutto ciò che serva per fare impresa nel settore estetico.

Infatti molti pensano erroneamente che solo un’estetista possa (e debba) aprire un centro estetico, che solo un pizzaiolo possa condurre una pizzeria, che solo un meccanico possa avviare un’autofficina.

[email protected]@ate! Enormi [email protected]@ate!

La conoscenza del settore (da tecnico-artigiano) è l’ultima, in ordine di importanza, delle 3 caratteristiche che dovrebbe avere un imprenditore.

Le competenze tecniche le puoi delegare.

Puoi assumere un’ estetista preparata, un pizzaiolo stellato ed un meccanico riparatutto che svolgeranno in maniera egregia le attività pratiche.

E credimi : ce ne sono a fiumi di tecnici bravissimi nel loro lavoro. Non farai fatica a trovarli.

Secondo te Leo Messi (campione di calcio, attaccante del Barcellona e della nazionale Argentina) sarebbe un fenomeno anche se giocasse in porta?

Secondo te Sebastian Vettel (campione di formula 1, attualmente nella scuderia Ferrari) sarebbe un fenomeno anche se corresse in moto GP? E se partecipasse al Giro d’Italia?

No vero? Non è così scontato.

Il semplice fatto che tu sia bravo a fare li pizze, non significa implicitamente che sarai anche in grado di gestire con successo una pizzeria. Sono due giochi diversi. Molto diversi.

So che molti non saranno d’accordo con le mie affermazioni. Ma stai tranquillo, non mi interessa raccogliere consensi sterili, e non amo dire alle persone ciò che vogliono sentirsi dire.

Credo sia più sensato dirti come stanno le cose, soprattutto se hai delle convinzioni ferme agli anni ‘90.    E se non vuoi bruciare i tuoi risparmi improvvisandoti Rupert Murdoch dalla sera alla mattina, smetti di guardare il Grande Fratello e continua a leggere.

Sicuramente il fai-da-te può garantirti quella totale libertà di scegliere e decidere per te stessa e per la tua attività senza dar conto a nessuno :

  • arredo il negozio secondo il mio gusto
  • scrivo il mio nome sull’insegna “Giusy Estetica”
  • stabilisco io i prezzi del mio listino
  • offro i trattamenti che mi piacciono e per i quali ho passione
  • decido io quali promozioni fare e quando farle

Ma sei sicura che siano questi gli aspetti importanti su cui devi concentrare le tue energie per far prosperare la tua azienda?

Io ti consiglio di nutrire meno il tuo Ego e nutrire di più il tuo portafogli. Poi vedi tu.

Dalla scelta che farai dipenderà il tuo futuro (e i tuoi risparmi).

Se invece sei un imprenditore, un professionista o comunque hai già avuto esperienze soddisfacenti di lavoro in proprio e conosci almeno le basi del marketing nell’era del digitale, allora puoi anche valutare l’opzione fai-da-te. Anche se non conosci minimamente il settore estetico.

Infatti ciò che non puoi assolutamente delegare, a differenza della competenza tecnica del settore, sono le altre due caratteristiche che dovresti avere Tu.

E se non le hai, non so proprio come tu faccia a farti soltanto sfiorare dall’idea di improvvisarti imprenditore nel 2016:

  • le capacità imprenditoriali
  • le competenze di marketing

Per capacità imprenditoriali intendo che devi conoscere i numeri, il business plan, i margini di contribuzione, saper acquistare bene le materie prime, saper creare e gestire un team affiatato ecc

Per esperienza di marketing intendo che dovresti essere quantomeno in grado di posizionare la tua azienda sul mercato, saper intercettare, attirare e fidelizzare potenziali clienti e vendere loro i tuoi beni e servizi facendo utili.

Queste 2 capacità non le puoi delegare a terzi. Non puoi farle gestire dal tuo commercialista e da un’agenzia di web marketing (perlamordelcielo!!!).

Se non hai nelle corde queste 2 competenze, beh amico mio, la strada del franchising è l’unica opportunità alla quale dovresti aggrapparti se sei intenzionato a fare impresa senza rimetterci l’osso del collo.

Nel sistema di franchising infatti, con l’investimento che effettuerai, non acquisirai solo arredi , grafiche e layout del punto vendita, ma ti verranno trasferiti anche conoscenze, esperienze, strategie e le linee guida da seguire per far sì che anche la tua attività funzioni nel migliore dei modi.

Sostanzialmente entri a far parte di un gruppo di imprese e di persone con le quali condividi lo stesso percorso, gestendo autonomamente la tua attività ma con l’aiuto ed il supporto di una azienda che ti “spiana la strada”.

Di sicuro, se possiedi solo la conoscenza tecnica del settore, con il sistema franchising puoi integrare gli aspetti di business e di strategia commerciale che probabilmente non stai prendendo in esame ma che sono in realtà tutto ciò di cui hai bisogno oggi per stare in piedi sul mercato.

Se sei interessato a conoscere nel dettaglio gli strumenti e le garanzie di cui beneficiano tutti i nostri Affiliati, puoi scoprirlo cliccando qui sotto :

Business Spazio Estetica

In questo articolo analizzo le varie soluzioni di franchising disponibili oggi in Italia nei vari settori.           Ti indicherò anche quali aspetti fondamentali dovresti pretendere da una collaborazione commerciale.

Se conosci, puoi scegliere.

A Tutta Bellezza!

Massimo.